---->QUESTO E' IL MONDO DEGLI HACKER!<----

Benvenuti nel Forum. =D Saluti il vostro Admin Very Happy

    [scopo informatico]Google hack[scopo informatico]

    Condividere
    avatar
    Admin
    Admin
    Admin

    Messaggi : 109
    Reputazione : 0
    Data d'iscrizione : 27.03.10
    Località : A casa mia :D xD

    [scopo informatico]Google hack[scopo informatico]

    Messaggio Da Admin il Dom Mar 28, 2010 4:03 pm

    Google hack o Google hacking!!
    Vi siete mai chiesti qual'è il motore di ricerca preferito dagli hackers?
    Semplice....è Google!!!
    Google permette di trovare video e foto personali, webcam, documenti riservati e addirittura nomi utenti e passwords d'accesso a server o database, come?
    Semplice....basta sapere cosa cercare e scriverlo nella sintassi corretta....
    Un pò di teoria è necessaria. In realtà Google mantiene il massimo riserbo sui servizi offerti, e anche e sopratutto sulla tecnica di scansione del web. Quello che possiamo dire per certo è che il più grande motore di ricerca al mondo ha una serie di 6 indirizzi IP al quale sono collegati dei potenti server, io credo almeno una cinquantina, suddivisi per nazione-i o posizione geografica a secondo del relativo traffico web, e che sono controllati da software sofisticati, chiamati Spider, che scansionano internet a range di ip e seguendo ogni collegamento web presente, proprio come un ragno sulla tela. Quando lo Spider di Google arriva su un pc, sia esso un server o un pc home con un qualche servizio web attivo (riprenderemo questo argomento dopo), legge per prima cosa il file robots.txt (se presente), e se ci sono limitazioni inserite dal proprietario le rispetta, altrimenti scansiona e legge tutto il possibile e anche di più!!! Per esempio, nel nostro portale, per ragioni di sicurezza, ho inserito nel mio file robots.txt le istruzioni necessarie a vietare a Google di scansionare la cartella Amministratore!!!Dopo un minimo di teoria, è necessario analizzare la sintassi di base delle istruzioni di ricerca per Google. Per interrogare il database del motore di ricerca, cioè il deposito di tutti i dati raccolti dagli Spider, è necessario scrivere delle istruzioni in una sintassi corretta, vediamo.....

    ---> intitle: Trova le pagine contenenti nel proprio titolo la parola chiave specificata.
    ---> allintitle: Restituisce le pagine che contengono nel titolo tutte le parole specificate.
    ---> inurl: Limita i risultati alle pagine contenenti una determinata parola nell'URL.
    ---> allinurl: Limita i risultati alle pagine contenenti tutte le parole specificate nel proprio URL.
    ---> intext: Restituisce le pagine che contengono nel testo la parola chiave specificata.
    ---> allintext: Limita i risultati alla pagine che contengono nel testo tutte le parole specificate.
    ---> link: Ricerca le pagine Web che contengono collegamenti al link specificato.
    ---> inanchor: Ricerca negli anchor dei link presenti nelle pagine.
    ---> site: Restringe la ricerca ad un sito o ad un dominio di livello superiore.
    ---> cache: Trova una copia della pagina che Google ha indicizzato nella propria cache. Utile quando le pagine non sono più online.
    ---> filetype: o ext: Limita i risultati ad un documento avente una determinata estensione di file (.doc, .pdf, .rtf, .pl, .sh, .xls, eccetera).
    ---> define: Fornisce la descrizione di un termine ed i link ad esso correlati.
    ---> related: Cerca pagine simili o affini alla pagina specificata.
    ---> info: Si ottengono ulteriori informazioni e link su un URL specificato. Fondamentale per tale descrizione è l'uso accorto dei metatag. Queste istruzioni principali possono essere combinate con gli operatori booleani (AND, OR, NOT), oppure con + o - per escludere o includere risultati, o cone le " " per ottenere la presenza di specifiche parole, oppure * per sostituire un termine all'interno di una frase di cui non conosciamo bene la scrittura.
    Raccomandazioni:Se istruzione è seguita dai :, non lasciate spazi con la parola che segue, mentre è indifferente l'uso maiuscolo-minuscolo (case sensiitive). Se volete dare uno sguardo ai Google Hack già scoperti, vi consiglio una visitina al
    johnny.ihackstuff.com/.
    E comunque, vi consiglio di provare voi stessi soluzione nuove con Google, combinando insieme istruzioni e termini, le soluzioni sono sempre dietro l'angolo!!


    password=vasco
    link:
    uploading.com GoogleHacksSetup1.6.rar.html
    controllo link: http://wgtools.com/link-checker/

    Admin.

      La data/ora di oggi è Ven Ott 20, 2017 11:34 am